Tecnologa/-o per dispositivi medici AFC

Desidera lavorare nell’ambito della medicina preventiva e svolgere incarichi di responsabilità? Le piace lavorare autonomamente e in modo accurato? In tal caso la professione di tecnologo per dispositivi medici in un ospedale o in un’azienda specializzata è la scelta giusta.

Questo specialista gestisce dispositivi medici quali strumenti, apparecchi e impianti generalmente impiegati nell’ambito di interventi chirurgici e per scopi diagnostici e terapeutici. Con l’ausilio di attrezzature moderne ad alta prestazione, egli lava, disinfetta e sterilizza tali prodotti e li sottopone ad un accurato controllo di qualità.

Contribuisce a garantire la sicurezza degli interventi medici e a preservare il valore delle diverse attrezzature.

Requisiti

Condizioni d'ammissione

  • Scuola dell’obbligo conclusa con buoni risultati in scienze naturali e tecnica
  • Nessuna anomalia della percezione dei colori (discromatopsia)

Attitudini richieste

  • abilità manuale
  • predisposizione e interesse per la tecnica
  • rigore e precisione
  • senso di responsabilità
  • resistenza allo stress

Formazione

Durata

3 anni a tempo pieno

Concetto formativo

La formazione pratica si svolge in un ospedale o in un’azienda specializzata e l’insegnamento teorico nelle scuole professionali di Losanna, Zurigo o Lugano. Sono inoltre previsti corsi interaziendali su diverse tematiche.

Titolo

Attestato federale di capacità di tecnologo / tecnologa per dispositivi medici.

Maturità professionale

Le persone che realizzano buone prestazioni scolastiche hanno la possibilità di conseguire la maturità professionale.

Luoghi di lavoro

I tecnologi per dispositivi medici trovano impiego in ambito ospedaliero e in aziende specializzate.

Condizioni di lavoro

Le condizioni di lavoro sono rette da regolamenti organici e da disposizioni interne ad ogni istituto.

Compiti

I tecnologi per dispositivi medici si occupano del ricondizionamento di diversi dispositivi medici, che comprende ad esempio il lavaggio, la disinfezione e la sterilizzazione di strumenti chirurgici. Inoltre devono conoscere alla perfezione gli apparecchi diagnostici. Li preparano per il prossimo utilizzo e ne verificano la funzionalità attenendosi alle istruzioni del fabbricante.

Nell’ambito del loro campo d’attività, devono anche saper maneggiare ecografi, apparecchi di lavaggio, disinfezione e sterilizzazione, strumenti di controllo e sistemi informatici per il monitoraggio degli ordini. Gli strumenti di controllo servono a testare il buon funzionamento dei dispositivi medici.

I tecnologi per dispositivi medici sono responsabili per il perfetto riapprontamento degli strumenti e degli utensili medici destinati a un ulteriore impiego.

Perfezionamento

  • Tecnica/tecnico di sala operatoria dipl. SSS
  • Tecnica/tecnico in analisi biomedica dipl. SSS
  • Tecnica/tecnico in radiologia medica dipl. SSS

Immagini