Podologa/-o SSS

Nutre un interesse particolare per il benessere dei pazienti? Le piace stare con le persone ed è discreto? Allora questa è la scelta giusta. Il podologo si prende cura di piedi sani e malati, tratta in maniera professionale e autonoma i problemi dei piedi, delle dita e delle unghie usando gli strumenti necessari con la dovuta perizia. Nel corso del trattamento elimina calli e duroni, si occupa di unghie sane e malate e per il benessere del paziente, pratica anche massaggi ai piedi.

Requisiti

Condizioni d’ammissione Per accedere ai cicli di studio i candidati devono essere in possesso di un titolo del livello secondario II riconosciuto in Svizzera o di un titolo equivalente e devono soddisfare le condizioni d’idoneità.

Gli organizzatori della formazione possono a loro volta prevedere ulteriori condizioni di ammissione.

Formazione

Durata

3 anni

Concetto formativo

Il ciclo di formazione prevede sia l’insegnamento scolastico sia la pratica professionale. L’insegnamento scolastico trasmette le conoscenze e le abilità teoriche necessarie all’acquisizione delle competenze mentre la pratica professionale consente di sviluppare le principali competenze professionali. Le conoscenze teoriche e pratiche apprese a scuola sono poi applicate in situazioni reali presso le aziende che offrono periodi di pratica.

Titolo

Podologa / Podologo dipl. SSS

Fornitori di formazione SSS

Berufs- und Weiterbildung Zofingen Bildungszentrum
Strengelbachstrasse 27
4800 Zofingen
062 745 56 00
bwz@bwzofingen.ch
www.bwzofingen.ch

Cefops - Centre de formation professionelle santé et social
6 ch. Thury
1206 Genève
022 388 34 00
cefops-infos@etat.ge.ch
www.geneve.ch/cefops/

Scuola superiore medico-tecnica, Lugano
Via Ronchetto 14
6900 Lugano
091 815 28 71
decs-ssmt.lugano@edu.ti.ch
www.lugano.ssmt.ch

Luoghi di lavoro

  • Ospedali
  • Case di cura
  • Studi privati

Condizioni di lavoro

L'esercizio della professione è soggetto ad autorizzazione e le disposizioni variano da cantone a cantone. In Ticino, l'autorizzazione è prevista per chi svolge attività indipendente, la richiesta va inoltrata all'Ufficio sanità del Dipartimento della sanità e della socialità è possibile ottenere l'autorizzazione cantonale al libero esercizio solo dopo aver superato gli esami cantonali di diploma o l'esame federale superiore o frequentato la scuola specializzata superiore di Ginevra.

Compiti

Si occupano di prevenzione e di consulenza, spiegando ai pazienti le regole basilari per il benessere del piede. Inoltre sono in grado di rilevare malformazioni, deformazioni, micosi o altre malattie legate a disturbi più generali dello stato di salute (diabete, problemi circolatori, ecc.) e di riconoscere la gravità di situazioni che necessitano l'intervento di specialisti medici. Le competenze acquisite con la formazione e con l'esperienza professionali li abilitano a prestare le cure di loro competenza in modo autonomo.

La loro attività comprende:

  • tagliare, limare, affilare le unghie e correggerne la ricrescita; 
  • trattare le cheratosi (calli, tilomi, ecc.) con ablazioni e protezione delle zone di frizione;
  • curare i problemi della pelle quali vesciche, verruche, micosi e unghie incarnite;
  • depistare eventuali affezioni ai piedi;
  • effettuare massaggi;
  • eseguire cure su prescrizione medica;
  • operare secondo le disposizioni legali concernenti l'igiene, la sicurezza e la protezione dei dati;
  • dispensare consigli per l’acquisto di scarpe e di supporti plantari;
  • raccomandare l'uso di prodotti specifici non soggetti a prescrizione medica; 
  • assicurare la sorveglianza e la continuità delle cure ai pazienti a rischio.

I podologi sono operatori sanitari. Nello svolgimento della loro attività si attengono pertanto alle disposizioni sanitarie e a quelle concernenti l'igiene, la sicurezza e la protezione dei dati. In Ticino, il podologo e la podologa sono considerati, ai sensi della Legge sanitaria, operatori sanitari e di conseguenza sono soggetti all'autorizzazione per il libero esercizio dell'attività. Il regolamento per l'esercizio limita la podologia all'eliminazione di calli o tilomi, alla cura di unghie e unghie deformate o incarnate e al massaggio del piede; esclude ogni ulteriore intervento chirurgico o ortopedico.

Formazione continua, perfezionamento

  • Formazione continua in campo gestionale o pedagogico
  • Vari corsi professionali specifici e seminari

Immagini

 

Origine: schede InfoProf, CSFO Berna