Assistente specializzata/-o in cure di lungodegenza e assistenza con attestato professionale federale

Ha appena conseguito un titolo professionale, per esempio come operatore sociosanitario, lavora in un istituto di lungodegenza e desidera aumentare le proprie competenze? In questo caso può prepararsi in maniera mirata all’esame per cure di lungodegenza e assistenza. Il lavoro con gli ospiti degli istituti di lungodegenza è complesso e richiede capacità e conoscenze approfondite, p. es., per relazionarsi con persone affette da demenza, con dolori cronici o molte altre malattie tipiche dell’ultima fase della vita. Grazie alle nuove conoscenze acquisite, fornisce un supporto non solo agli ospiti dell’istituto ma anche al team professionale che si occupa dell’assistenza e della cura.

Requisiti

Condizioni d’ammissione

  • AFC di operatrice / operatore sociosanitario o
  • diploma d‘infermiera/-e livello I (DL I) o
  • certifi cato di capacità di infermiera/-e assistente CC CRS o
  • AFC di operatrice / operatore socioassistenziale indirizzo assistenza agli anziani / formazione generica con un certifi cato attestante l‘acquisizione di competenze medico-tecniche o
  • titolo equivalente e
  • almeno due anni di esperienza professionale nelle cure di lungodegenza e assistenz.

Titolo

Assistente specializzata / Assistente specializzato in cure di lungodegenza e assistenza con attestato professionale federale

Formazione continua, perfezionamento

  • Formazione in cure infermieristiche SSS
  • Formazione continua nel settore pedagogico
  • Vari corsi professionali specifi ci e seminari

Esame

Informazioni relative all'esame: epsante.ch

Luoghi di lavoro

  • Case di cura e per anziani
  • Servizi di cura e assistenza a domicilio

Testimonianza

«Ho capito che mi piace stare con le persone anziane lavorando nella casa di riposo Engeried», afferma Nina Glauser mentre prepara le dosi di medicinali per i signori Loeliger. Nina Glauser è una delle collaboratrici più giovani del team di assistenti specializzati in cure di lungodegenza e assistenza ed è evidente che svolge il proprio lavoro con entusiasmo. «Ogni giorno è diverso e ogni turno rappresentauna nuova sfi da.» Con il suo modo di porsi infrange il cliché che vuole la quotidianità di una
casa di riposo fatta solamente di aiuto agli anziani nel lavarsi e nel vestirsi, e afferma: «Da molto non è più così». Nina ascolta le persone, le loro richieste e cerca di soddisfarne i desideri. «Ogni giorno è diverso e ogni turno rappresenta una nuova sfi da.» La cura di lungodegenza offre la possibilità di accompagnare persone interessanti durante una parte del loro percorso di vita, «E quando svolgiamo bene il nostro lavoro siamo ricompensati con un sorriso o un grazie che viene dal cuore.»

Immagini